Site Overlay

Vergognatevi, vergognamoci.

La veritá è che questa è la prova del 9. Una spietatissima prova del 9.

Quando vi sentite importanti, quando il vostro Ego dilaga, ecco, in quei momenti, ricordate che siete figli dell’ultima terra d’Italia, la più sfigata e depredata, senza spina dorsale nè anima. Vergognatevi, vergognamoci.

Vergognamoci perchè non è nel nostro DNA la ribellione al più marcio dei sistemi regionali, al più becero e scadente modo di far politica. Non ne sentiamo la necessità, non troviamo la forza per farlo, o meglio non la cerchiamo. Vergognatevi, vergognamoci.

Per colpa di chi pensate che sia diventato obbligo andare a formarsi o a curarsi lontano da qui? Ne abbiamo fatto una routine, un’automazione, un processo fisiologico. NASCI, CRESCI, PARTI. No, non è fisiologico un cazzo! Vergognatevi, vergognamoci.

Siamo la generazione specchio dei nostri nonni e genitori, che in questo meccanismo ci hanno sguazzato; dando la possibilità a picchiatori, truffatori, massoni e mafiosi, di tendere le fila di una ragnatela in cui far perire sé  stessi e il proprio popolo senza scrupolo alcuno. Vergognatevi, vergognamoci.

Anche stavolta, di fronte all’ennesima umiliazione, a una pubblica gogna, abbiamo chinato il capo. Un quadro crudele e cinico di quella che è la nostra realtá; ben peggiore, consentitemi, di quella dipinta da Muccino. Vergognatevi, vergognamoci.

Luca Carito Giovane professionista Calabrese. Agente di commercio nel mondo del food e imprenditore digitale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *