Site Overlay

Lettere/1: Il “Per non dimenticare” più forte, quello gridato dai ragazzi

<<“Non li avete uccisi,le loro idee camminano sulle nostre gambe” è con questo pensiero, nel cuore e nell’anima, che i ragazzi della terza media di Soveria Simeri, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, hanno realizzato un evento per ricordare la strage di Capaci dove persero la vita il giudice Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Di Cillo e Antonio Montinaro.

L’evento, intitolato “Per non dimenticare“, si è svolto prima con la proiezione di un film a tema, “Vi perdono ma inginocchiatevi tutti”, che ha raccontato le storie degli uomini della scorta del giudice, e poi gli stessi ragazzi della terza hanno preso la parola per ricordare quelli che hanno combattuto, con coraggio, contro questo grande mostro che è la Mafia.

Scuola e istruzione sono le armi più importanti per combattere la Mafia ed è proprio dai ragazzi della scuola che l’evento è nato, dando un segnale forte e chiaro che le nuove generazioni ci sono e sono pronte a trasportare con forza e convinzione sulle proprie gambe gli ideali di Giustizia e Legalità.>>

Lettera che ci è giunta da Rossana T, giovane 13enne e passionaria della legalità. Ad maiora!

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *